Cerca
  • Lady Glamhell

Chi è Lady Glamhell?

Aggiornato il: giu 6

Sono una Mistress Prodomme attiva nell'area Bolognese. Mi sono appassionata a questo mondo anni orsono ma solo in breve periodo ho voluto mettermi in gioco a pieno. La mia larga esperienza in ambito Fetish e BDSM mi ha portato a chiedermi cosa sarebbe successo se mi fossi pubblicizzata dando la possibilità a tutti di potermi conoscere e poter "sessionare" insieme. Da quì i feedback positivi non mi sono mancati e ho potuto osservare sin da subito un fervente numero di seguaci, sia sulle piattaforme social che negli incontri reali. Grazie proprio a questa positività e fiducia riscontrata, ho sviluppato un particolare approccio personale alle sessioni, che ho maturato stando a contatto con diverse tipologie di clienti, osservando però una costante, che ho voluto rendere la mia filosofia. Prediligo infatti il contatto, che possa risultare il più emozionale possibile e dare una completezza di sensazioni tale da rendere il tempo insieme sicuramente unico e da riprovare.

Solitamente dopo una sessione di gioco, do' spazio al social e all'after care, molto importante secondo me dopo una sessione intensa, che sia essa soft o improntata sul Sadomasochismo. La mia filosofia di approccio non è fredda e mi contraddistingue empatia e conoscenza della persona, riesco a capire le inclinazioni personali da pochi sguardi; ma prima di poter giocare insieme, chiedo comunque una descrizione più o meno dettagliata delle proprie fantasie per poter creare una atmosfera appagante per ambo le parti.

Mi ritengo dunque una Padrona poliedrica che riesce a trovare un equiibrio tra il Fetish e il Sadomaso, sadismo ed erotico.. il giusto mix.

Ma ora è bene che mi conosciate meglio in qualche mia sfaccetattura..

  • Le mie caratteristiche? Sono una vera Padrona, essendo dominante per natura, il mio carettere rimane sia nella vita reale che in sessione, inalterato: la mia vita insieme al BDSM è a 360 gradi. Non sono una persona volgare e nemmeno scortese, essere dominanti non significa imporsi con arroganza e poco rispetto, tuttaltro ritengo che essere dominanti significhi poter essere la colonna per qualcuno, che sia solamente un cliente che richiede un'ora di svago o una persona che ricerca nel tuo ruolo una sorta di guida e di aiuto in alcuni momenti della propria vita.

  • Chi si rivolge a una "Prodomme"? "Contrazione di Professional Dominatrix, cioè Dominatrice Professionista. Indica una Mistress a pagamento, ruolo che in alcuni casi è vicino a quello di una Psicoterapeuta" Cit. Facendo questa premessa, divido diverse tipologie di fruitori del mio servizio, che si dividono in clienti alla ricerca di semplice svago/sfogo spesso dovuto al ruolo dominante da ricopripre nella sfera privata e/o lavorativa che impongono forte stress e conseguente bisogno di sottomissione e cessione del controllo, altri alla ricerca di come già detto una figura quasi paragonabile a una colonna che possa accompagnarli nella scoperta delle proprie inclinazioni e parafilie che spesso sono difficili da metabolizzare e infine semplici curiosi alla ricerca di un nuovo modo di provare piacere.

  • Chi è una Prodomme? "Le vere Prodomme – rarissime in Italia – sono infatti soprattutto fini conoscitrici della mente umana, capaci di riconoscere le specifiche fantasie erotiche dei loro clienti e adattarle ai limiti imposti dalla realtà realizzandone i sogni" Cit. La mente come descritto è una parte fondamentale nel lavoro di Prodomming, infatti le sessioni non coinvolgono un atto sessuale, ma un connubio di menti attraverso le pratiche svolte che porta a un soddisfacimento mentale e quindi fisico. Essendo la mente il veicolo del piacere.

  • Come opera una Prodomme? "Necessarie conoscenze tecniche e competenza nell’usare i vari strumenti, ma in particolar modo grande sensibilità per le esigenze altrui – tutti elementi che contribuiscono a rendere dispendioso un incontro con una professionista" Cit. Una Prodomme opera in sicurezza, le conoscenze tecniche e delle svariate attrezzature sono accompagnate da una consapevolezza che il gioco assieme deve attenersi alle due regole basilari del BDSM, di seguito: SSC (Sano Sicuro e Consensuale) e RACK (Risk Aware Consensual Kink = Kink consensuale e senza pericolo).

Chi si approccia alla mia figura deve essere conscio della professionalità del mio ruolo

86 visualizzazioni1 commento